Come avrete capito dal titolo, questo è un post per sole donne (a meno che ci siano uomini ossessionati dai capelli tra di voi!). Dato che una delle domande che continuate a farmi di più su instagram è “Come fai ad avere capelli così perfetti quando viaggi?”, ho deciso di svelarvi i miei trucchi  una volta per tutte!

Premetto che non sono una ragazza che dedica molto tempo o attenzioni al ‘farsi bella’, sono abbastanza svogliata al riguardo, mi trucco poco e ci metto 5 minuti per farlo, viaggiando così tanto—e spesso in posti ‘difficili’—il mio guardaroba è minimo e semplice e preferisco i vestiti comodi a quelli stilosi, ma ho da sempre una leggera ossessione con i capelli e cerco di andare oltre la mia pigrizia e dedicargli un po di cura anche quando sono in viaggio.

Questi sono i—pochi—consigli che posso darvi per avere capelli piu presentabili in viaggio:

 

NON LAVARSI I CAPELLI TROPPO SPESSO

Si, lo so che l’idea può far storcere il naso ma più ci laviamo(e asciughiamo) i capelli più li roviniamo; quindi anche quando sono in posti dove ci sono 8000 gradi e 98% di umidita e sudo come un maiale anche all’ombra cerco comunque di non lavarmi i capelli tutti i giorni. Per non prendere le sembianze di un camionista che si è appena fatto Milano-New Delhi, spesso ricorro al mio asso nella manica, lo shampoo secco. Ce ne sono di vari tipi, quelli spray sono comodi ma io preferisco quelli in polvere, mi sembra che l’effetto duri di più. Se non l’avete mai provato, dategli una chance, per una viaggiatrice è una svolta!

USARE PRODOTTI DI QUALITÀ

Inutile dire che sarebbe meglio usare prodotti professionali e evitare di comprare le marche da supermercato piene di chimicate. Si, la differenza di prezzo è notevole, ma il risultato è completamente diverso. Il tipo di prodotto ovviamente dipende dalla tipologia di capelli che avete, io li ho mossi, con le punte rovinatissimme e secche, e preferisco i prodotti idratanti e nutrienti. (Vi elenco i prodotti che uso io alla fine del post).

PROTEGGERLI DAL SOLE

Il sole  e il calore sono abbastanza invasivi e non aiutano a tenere i capelli sani, sarebbe sempre meglio proteggerli tenendoli legati in una treccia o usando prodotti che proteggono dai raggi UV

OLIO DI COCCO

L’olio di cocco si usa in cucina ma fa benissimo anche ai capelli, contiene antiossidanti e vitamine, aiuta a mantenere i capelli sani e fa da anti-frizz per chi come me ha le punte rovinate e secche. Non piace a tutti perchè unge un po ma se trovate quello giusto per voi è miracoloso, sopratutto in paesi con umidità che rende i capelli ingestibili. 

UNA SPUNTATINA OGNI TANTO

Sarebbe meglio farsi dare una spuntatina ogni due tre mesi per rendere i capelli più forti e sani. Ho avuto esperienze traumatiche in passato dove alla richiesta di una spuntatina mi sono ritrovata con una spanna di capelli in meno (in lacrime ovviamente!😂), ma per fortuna ho trovato un buon parrucchiere che mi ascolta e un paio di volte all’anno—sopratutto dopo viaggi lunghi in paesi con clima arido—sacrifico un paio di centimetri della mia chioma per non sembrare uno spaventapasseri. 

STYLING

Questo non è molto consigliabile dato che rovina i capelli più che prendersene cura, e non è molto da viaggiatrice hard-core ma il mio asso nella manica per avere i capelli in ordine anche nel mezzo del nulla è il ferro arricciacapelli…segreto svelato!

I PRODOTTI CHE USO

Uso la stessa marca di prodotti da anni, l’avevo scoperta quando vivevo a Londra e non l’ho piu mollata, si chiama MilkShake e si trova tramite Z.one Concept. Hanno prodotti di tutti i tipi (senza SLES e senza parabeni che rovinano tantissimo i capelli), dai trattamenti per il colore, per l’idratazione, per la ristrutturazione, alla linea solare, ai prodotti anti-crespo, e molto di più. La qualità è ottima e la maggior parte dei prodotti c’è anche in travel size, l’unico effetto collaterale è che il profumo che hanno crea dipendenza 😅

Questi sono i prodotti che sto usando al momento:

SHAMPOO & BALSAMO

Uso la linea Moisture Plus, sono prodotti Idratanti e con estratto di papaya, lasciano i capelli morbidissimi.

LEAVE IN TRETMENTS

Mousse Idratante: Ne uso due tipi diversi, tutte e due si mettono sui capelli una volta lavati e si lasciano senza risciacquare. Whipped Cream (che vuol dire panna momtata infatti sia per l’aspetto che per l’odore sembra di mettersi addosso panna montata), è una mousse cremosa condizionante e protettiva, mentre l’altra Mositure Plus Whipped Cream è piu specifica per i capelli secchi e contiene estratto organico di papaya. 

Leave-In Conditioner: Un balsamo spray senza risciacquo che fa anche da protezione dai raggi UV

Incredible Milk È una maschera spray intensiva senza risciaquo (con burro di muru muru, estratti di frutta e proteine del latte) con 12 funzioni diverse tra cui riparare, disciplinare il crespo, prevenire le doppie punte, proteggere dahli UV etc etc.

OLIO

– Sempre di MilkShake, integrity incredible oil: Da 6 anni tra i miei essenziali, è un olio che sfiora il miracoloso, serve a proteggere e riparare i capelli ma io lo uso anche come anti-crespo (purtroppo ho sviluppato una dipendenza totale dal profumo!)

Olio di Cocco Parachute: Lo compro in India e lo pago una cazzata come €2 per la bottiglietta di taglia media. Lo si trova anche in certi paesi del Sud-Est Asiatico ma lo trovate anche su Amazon (non a prezzi indiani purtroppo)

Penso di non avere altri consigli da darvi, come detto prima non sono molto ferrata per quanto riguarda il settore “Bellezza” 😅 e tranquilli che non ho nessuna intenzione di mettermi a fare la Beauty Blogger, ma vista la mole di messaggi con domande sui miei capelli ho pensato di buttar giù due righe sull’argomento così la prossima volta che qualcuno me lo chiede mando direttamente il link al post 😉

 

Se avete assi nella manica di cui non sono a conoscenza lasciatemi tutto nei commenti! 

 

Buona settimana a tutti

Love,

Questo post non è un ad, non sono stata pagata per parlare dei prodotti menzionati, e tutte le opinioni come sempre sono mie personali